Quartiere San Lorenzo di Amelia

San Lorenzo”: aut aut dell’amministrazione agli abitanti del quartiere affinché vengano sistemate le fognature.
Giovedì prossimo, 10 luglio, scadranno infatti i termini previsti dall’ordinanza emessa dal sindaco, Giorgio Sensini, per la messa a norma dell’impianto di distribuzione, nel quale Servizio idrico integrato e Umbria 2 - a seguito di un sopralluogo nella zona amerina - avevano trovato alcune irregolarità, per la compresenza, in certe zone, di scarichi di acque bianche e nere presso il fosso delle Streghe.
Ora, i cittadini a cui è stato recapitato “l’invito” del sindaco Sensini, rischiano grosso: di incorrere, cioè, in salate multe, nonché nell’ipotesi che vengano elevate denunce penali - verso chi non ha risposto all’ordinanza - con l’accusa di inquinamento ambientale doloso.
L’amministrazione, dal canto suo, ha assicurato di aver operato nel rispetto dei tempi e delle norme previste, per disporre gli interventi che risultano di propria competenza.
“Abbiamo disposto un fondo da 103mila euro - spiega l’assessore ai lavori pubblici, Fausto Varazi - e a giorni partirà l’intervento, già appaltato, per l’asfaltatura dell’area e la posa in opera dell’illuminazione stradale”.
Ultimi giorni, dunque, per l’azione spettante ai cittadini amerini.



0 commenti

Cerca su Amelia Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione