Festa di Primavera a Ficulle

L’operosa comunità di Ficulle, borgo medioevale a circa 500 m d’altitudine, noto come il paese della terracotta, si accinge, anche quest’anno, con rinnovato entusiasmo, a dar vita all’evento che ormai è una consuetudine, essendo giunto alla sua XXII edizione: la Festa di Primavera.

Dopo il rigore invernale, il ritorno al clima mite primaverile è l’occasione propizia per riprendere tutte le attività all’aria aperta, da quelle indispensabili per la campagna a quelle ludicoricreative dedicate al benessere personale per migliorare la qualità della vita. Così, ci si predispone alla scoperta di nuove amichevoli frequentazioni, in un contesto caratterizzato dal calore dell’accoglienza e dalla genuinità dei sentimenti, ed alla riproposizione di antiche tradizioni, che insieme alle ricchezze naturalistico-paesaggistiche e storico-architettoniche e al patrimonio dei costumi e dei saperi costituiscono i veri valori di questa terra da preservare e rivalutare secondo le finalità dell’Ecomuseo del Paesaggio Orvietano di cui Ficulle è sede.

La Festa di Primavera, che prende il via con i Fuochi di S. Giorgio il 24 aprile e culmina nel Cantamaggio Ficullese che ha luogo la successiva notte del 30, celebra il risveglio della Natura, qui particolarmente prodiga di prodotti d’eccellenza, veri tesori tramandati da generazioni, che un’antica sapienza, avvalendosi anche di moderne tecnologie, consente di coltivare, raccogliere e manipolare. Vino, olio, tartufi, zafferano, prodotti di salumeria e carne chianina pregiata sono tra le peculiarità più ambite di questo territorio, che, grazie anche ai suoi agriturismi ed alla piazzola di sosta camper, dispone di una capacità recettiva adeguata a soddisfare ogni esigenza.

Non ci resta che invitarvi tutti a Ficulle per far sì che la vostra permanenza nel nostro borgo, che ci e vi auguriamo non fugace, sia una concreta esperienza di piacere, per dirla alla ficullese, ricordevole.

Gino Terrezza Sindaco di Ficulle

PROGRAMMA FESTA DI PRIMAVERA 2012

  • Martedì 24 aprile
    Ore 16,30 - Presentazione mostra fotografica “Arte Vivente” di Marina Comar “Breve sguardo all’Australia Occidentale” presso il “Teatro” a seguire visita alla Rocca sede dell’esposizione
    Ore 21,15 - Accoglienza della primavera con i fuochi di S. Giorgio, percorso itinerante per le vie del paese con la compagnia “La meglio gioventù” con le varie soste ai Fuochi e assaggi di antichi sapori in Via delle Mura per proseguire presso il campo sportivo con il gruppo “Organicanto”
  • Mercoledì 25 aprile
    Nella mattinata visita presso le botteghe artigiane con dimostrazione della lavorazione dei “cocci”. Nel pomeriggio visita alle locali cantine e frantoi con conoscenza dei sistemi di lavorazione e produzione del
    prodotto.
    Alle ore 17,00 spettacolo itinerante per le vie del paese di un artista “funambolo”
  • Sabato 28 aprile
    Nel pomeriggio Passeggiata campestre. La sera Cena in Piazza e concerto musicale con “Official Tribute Band Nomadi”
  • Domenica 29 aprile
    Nella mattinata passeggiata a cavallo.
    Nel pomeriggio giochi equestri presso il campo sportivo e successivo spettacolo teatrale “La Gatta Gnuda” presso la piazza comunale
  • Lunedì 30 aprile
    ore 21,00 - “Cantamaggio Ficullese” per le vie del paese




0 commenti

Cerca su Amelia Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione