Il presidente del Consiglio in Umbria, per fuggire allo stress di questi giorni politicamente intensi, e anche per curare un fastidioso mal di schiena.
La notizia è rimbalzata negli ambienti politici, anche se i diretti interessati hanno le bocche più che cucite.
Ad ospitare Silvio Berlusconi è forse il più famoso, tra tutti i centri benessere d'Italia: l'Healt Center "Marc Messeguè", una torre medievale con eliporto, immersa nella più bella campagna dell'Umbria, quella tra Amelia e Todi.
Un vero paradiso del relax, tra dolci colline, piccoli borghi antichi. Specie i rumori sono inesistenti a Melezzole, dove la gente, attorno ai propri ospiti, sa costruire mura di silenzio.
Con grande cortesia, il sorriso sulle labbra, la centralinista Messeguè spiega che "il centro è chiuso".
Responsabili e dirigenti con cui parlare?
"Non sono presenti, il centro è chiuso."
Anche in paese, gli abitanti del posto, ormai abituati ad avere a che fare col turismo di lusso, hanno imparato l'arte della discrezione, la migliore delle arti quando si deve custodire un patrimonio d'interessi.
Al borgo, o in giro per le campagne non lo ha visto nessuno. Un elicottero, quello sì, qualcuno l'ha notato, aggirarsi nei cieli di Torre Errighi. Davanti al centro staziona da un paio di giorni una pattuglia dei carabinieri. Trapela, anzi, qualche particolare: un breve, intensivo soggiorno benessere, per rimettere a posto una schiena dolorante, liberare il fisico dalle tossine attraverso una dieta ferrea, forse, si azzarda, un ritocchino estetico per appianare i segni sul viso che le stressanti vicende politiche di questi giorni e il tiro alla fune con il sindacato hanno lasciato.
La chiusura al pubblico dell'Healt Center Messeguè è da calendario. Riaprirà il prossimo 10 ottobre. Il soggiorno previsto, dati gli impegni politici incombenti, dovrebbe essere brevissimo. Si parla di due giorni, ma non è escluso che si fermi di più. La dieta invece, dovrebbe continuare anche dopo il congedo dal centro benessere, vista la necessità di mantenere un peso forma adeguato.
La forza di Messeguè sono le tisane e i decotti, realizzate con erbe locali. Ogni cliente viene sottoposto ad un check-up medico, specialmente riguardante lo stato di salute del cuore.
Il centro salute Messegue è tra i più esclusivi dell'Umbria: il pacchetto base per sette giorni di benessere si aggira intorno ai 3mila euro.
Il direttore della struttura Daniela Cantarella raggiunta al telefono non ha potuto confermare la presenza di Berlusconi nella sua struttura.
"Sono di ritorno da un viaggio di lavoro e non sono in grado di sapere che sta succedendo."
Intanto si è diffusa la notizia che, essendo la struttura di Messegué è a poco più di un'ora dalla Comunità Incontro di don Pierino Gelmini, dove sabato si svolge
"la giornata del pane e mortadella"
con la consegna del premio «Madonna del Sorriso» della Comunità Incontro al presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, ci potrebbe essere anche lo stesso premier a consegnare il riconoscimento.



0 commenti

Cerca su Amelia Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione